CHI SIAMO

Un luogo, Parigi, una data, 1968, e una collezione Denim. Inizia così la storia del marchio Sisley che proporrà, anno dopo anno, un modo di vestire rivoluzionario rispetto agli standard del momento, in sintonia perfetta con le tendenze più all’avanguardia.

L’incontro con Benetton avviene nel 1974, quando il Gruppo, intuendone le potenzialità, ne acquista i diritti per l’utilizzo esclusivo, ma è soltanto dal 1985 che Sisley assume una sua personalità indipendente. Viene organizzato uno staff creativo e commerciale autonomo; nasce una nuova immagine in termini di punti vendita, prodotto e pubblicità. Il 1996 segna un’altra tappa importante nella storia di Sisley: il logo si modifica e dallo scudetto oro-granata, che ha reso il marchio famoso nel mondo, si passa ad un logo più elegante e raffinato, una scritta bianca su fondo nero.

Ad ogni stagione Sisley propone collezioni per uomo e donna il cui obiettivo fondamentale è di essere sempre sulla stessa lunghezza d’onda di coloro che seguono la moda nei suoi contenuti più accattivanti. Con oltre 900 punti vendita nel mondo, Sisley rappresenta nel panorama dell’abbigliamento un modo di vestire e di essere riconoscibili. Il team stilistico Sisley è attento a tutto ciò che fa moda o sarà moda domani, ricettivo agli stimoli, sensibile ai fenomeni che attraggono le giovani generazioni. Questa ricettività si esprime anche nei dettagli, negli accessori, nei colori, nei tessuti, accomunati da uno stile ricercato ma senza eccessi. Creatività e innovazione non prescindono però da una scelta commerciale precisa che mira ad un ottimo rapporto qualità-prezzo, il che significa una continua ricerca e studio del settore tessile e delle nuove tecnologie ad esso applicate.

Celebri in tutto il mondo, le campagne Sisley sono state affidate per molti anni all’obiettivo di Terry Richardson, che aveva inventato per Sisley una realtà possibile, una sorta di “fiction”, con una fortissima componente sensuale ed erotica, mitigata e sdrammatizzata dal gioco ironico.

Dalla sua straordinaria creatività sono nati i Diari Sisley, divenuti, stagione dopo stagione, veri e propri oggetti di culto, da collezionare: dalle prime edizioni dove il filo conduttore era il viaggio, sino ad oggi dove il diario è occasione per raccontare sentimenti, fantasie o anche soltanto ambientazioni e momenti di vita. Oggi Sisley è un marchio di forte personalità: sexy, non-convenzionale, con un’estetica di spinta contemporaneità, che lo rende immediatamente riconoscibile e apprezzato. Le collezioni, rispecchiando i valori espressi dal brand, sono sempre all’avanguardia, seducenti e attente a dettagli, stile, qualità.

Nella nuova strategia Sisley anche la pubblicità mette in scena il mondo del brand, attraverso un mix accattivante di seduzione, contemporaneità e coolness. In quest’ottica le recenti campagne hanno saputo cogliere quello stile urbano, irriverente, ritmato che è sinonimo di Sisley, e che si integra con le attività online e l’interazione squisitamente social con la sempre più numerosa community di fan.

Di pari passo con la strategia di rinnovamento di marchio, prodotto, comunicazione, il primo nuovo concept store ha aperto a Berlino, metropoli simbolo di rinascita culturale, artistica e creativa.